Pietrapaola, invasione di topi nella zona costiera: residenti e turisti protestano

VIDEO | I cittadini del piccolo centro della provincia di Cosenza hanno richiesto l’intervento delle autorità locali. In molti hanno dichiarato che non ritorneranno per le condizioni di degrado 

171
di Matteo Lauria
31 luglio 2020
09:18

Invasione di topi in alcuni quartieri della costa a Pietrapaola, lungo la riviera jonica cosentina. La situazione di degrado ha indotto residenti e turisti a chiamare i vigili urbani il cui personale giunto sul posto ha riferito che l’ente non può intervenire nei luoghi in cui la proprietà risulta privata. Una situazione insostenibile – afferma chi vi abita – soprattutto perché ci sono bambini che giocano e si ritrovano ratti ovunque. Molti turisti hanno dichiarato apertamente che non torneranno più a Pietrapaola in vacanza se il contesto dovesse rimanere in queste condizioni.

 

Un villeggiante di Pompei afferma: «Siamo venuti qui in vacanza con i bambini ma francamente per la situazione che abbiamo trovato non crediamo di potervi tornare». Altro turista abituale conferma: «Mi sono trovato bene negli anni passati, ora non più considerata la situazione di degrado. Ho bambini piccoli e ho l’obbligo di tutelarli».  

 

I topi gironzolano per i condomini, residenze e villette, spesso sostano fino alle soglie di ingresso degli appartamenti. Qualche testimonianza racconta invece di averli visti in casa. C’è chi pensa a soluzioni “fai da te” ma in tanti non hanno voglia di tornare in questa parte di territorio. A incidere, e non poco, la situazione di emergenza rifiuti che attraversa anche il piccolo comune rivierasco, oggi commissariato dopo lo scioglimento determinato nei mesi scorsi su provvedimento emesso dal Prefetto di Cosenza.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio