Investì e uccise a Varese 17enne di Lamezia, condannato a sei anni

Il 24enne, dopo aver travolto la giovane originaria di Lamezia lo scorso 14 settembre, fuggì senza prestare soccorso. La famiglia nelle scorse settimane aveva rifiutato anche il risarcimento chiedendo giustizia per la figlia tragicamente scomparsa

di M. S.
29 marzo 2017
14:25
Giada Molinaro
Giada Molinaro

Ha investito e ucciso lo scorso 14 settembre a Varese Giada Molinaro, 17enne originaria di Lamezia Terme. Ieri è stata emessa la sentenza a carico di Flavio Jeanne. Sei anni di carcere per il 24enne, mentre il pm aveva chiesto sette anni e otto mesi, pena massina prevista in rito abbreviato per il reato di omicidio stradale.


Il giovane, dopo aver investito Giada era fuggito via senza prestare soccorso. Tre giorni dopo la tragedia era stato fermato dai carabinieri dopo il maldestro tentativo di far riparare l’auto dal carrozziere sostenendo di aver investito un cinghiale.



Qualche settimana fa i genitori dell’adolescente tragicamente scomparsa avevano rifiutato la somma di un milione di euro offerta dall’assicurazione dell’imputato come risarcimento. Una cifra che i genitori hanno deciso di rifiutare chiedendo a gran voce Giustizia per la loro figlia.


Una settimana fa l’inizio del processo. Ora la sentenza e il commento dei genitori: «Questa non è giustizia, ringraziamo comunque la Procura per il lavoro svolto». (m.s.)

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top