Sanità, manager in fuga: Mastrobuono rinuncia a guidare il Pugliese

Avrebbe dovuto rivestire il ruolo di commissario straordinario dell’azienda ospedaliera di Catanzaro ma dopo il cambio al vertice del ministero della Salute ha deciso di declinare

180
di L. C.
6 settembre 2019
16:44

Il "caso" Calabria finirà nelle mani del nuovo ministro, chiamato ad individuare i nuovi commissari delle aziende sanitarie e ospedaliere regionali dopo la sfilza di rinunce e defezioni registrate all'indomani del decreto Calabria.
Questa mattina l'ennesima è giunta sulla scrivania del commissario ad acta, Saverio Cotticelli, del direttore generale del dipartimento Tutela della Salute, Antonio Belcastro e del neoministro alla Salute, Roberto Speranza. La manager indicata a ricoprire il ruolo di commissario all'azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, Isabella Mastrobuono, ha infatti rinunciato all'incarico. Nella missiva la professionista romana dichiara di aver maturato il passo indietro dopo il cambio ai vertici del ministero di via Ribotta. Era infatti stata indicata dall'ex ministro Giulia Grillo.

l.c.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio