Isola Capo Rizzuto, petizione del sindaco per apertura pomeridiana dell’ufficio postale

Il primo cittadino aveva già diffidato Poste Italiane per i continui disservizi registrati: «È impensabile fornire un servizio ad una cittadina di 18mila abitanti con poche ore di apertura giornaliera»

64
di Francesca Caiazzo
11 gennaio 2021
22:59

Dopo la diffida, una petizione. Il sindaco di Isola di Capo Rizzuto, Maria Grazia Vittimberga, ha promosso una raccolta firme online per chiedere, nuovamente, a Poste Italiane l’apertura pomeridiana dell’ufficio postale presente nella cittadina.

All’amministrazione comunale, giungono ormai quotidianamente lamentale da parte dei cittadini, «circa – si legge in una nota dell’ente comunale - un non efficiente servizio dell’Ufficio Postale cittadino con continui assembramenti e alto rischio dell’espandersi dell’epidemia». «Considerando le continue richieste ufficiali fatte pervenire a Poste Italiane – scrivono dal Comune - e l’assenza di risposte, l’amministrazione comunale ha deciso di avviare una petizione online».


Nei giorni scorsi, a causa dei continui disservizi registrati dall’utenza, il sindaco si era fatto carico delle segnalazioni, inviando una diffida a Poste Italiane, chiedendo interventi immediati. «Le richieste sono semplici – fanno sapere dall’amministrazione comunale - ovvero normali servizi che vengono già eseguiti nella maggior parte degli uffici postali: apertura pomeridiana, nuovo sportello ATM e riattivazione servizi di prenotazione online (fuori uso da circa un anno)».

«E’ impensabile – si legge ancora nella nota - fornire un servizio ad una cittadina di 18mila abitanti con poche ore di apertura giornaliera, mentre in altri comuni, anche limitrofi, ben più piccoli del nostro viene garantito da ormai molti anni anche il servizio pomeridiano». Quest'ultimo «consentirebbe una maggiore diluzione dell’utenza e dunque meno rischi di assembramenti, inoltre per evitare ulteriori rischi sarebbe opportuno riattivare i servizi di prenotazione online, inspiegabilmente fuori uso da almeno un anno».

Al momento la petizione lanciata da Vittimberga è stata sottoscritta da oltre 500 utenti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top