Isola Capo Rizzuto, sequestrata costruzione abusiva: denunciato committente

L’opera era in via di edificazione in un’area rurale del territorio ed è risultata priva della documentazione necessaria

di Redazione
21 luglio 2021
12:22

Un manufatto in via di costruzione è stato sequestrato nei giorni scorsi in un’area rurale di Isola di Capo Rizzuto dai carabinieri forestali di Crotone. L’opera, con una superficie complessiva di 144 metri quadrati, è infatti risultata abusiva, perché priva della documentazione necessaria che ne legittimasse l’edificazione. Il presunto committente dei lavori, a cui è stata affidata la custodia giudiziaria del manufatto, è stato denunciato per costruzione abusiva.

Nell’anno in corso i carabinieri forestali di Crotone hanno già individuato 10 abusi edilizi e deferito all’autorità giudiziaria i relativi committenti. Sono state sequestrate, inoltre, 6 costruzioni edilizie, che – spiegano i militari in una nota - rappresentano «solo una minima parte del cospicuo patrimonio edilizio edificato illegalmente che neanche l’emergenza Covid ha evidentemente bloccato».


«L’operazione eseguita dai carabinieri forestali – si legge ancora nella nota - è volta a rafforzare l’attività dell’Amministrazione comunale, titolare della vigilanza nel settore urbanistica ed edilizia del territorio, con l’obiettivo di rinvigorire il rispetto della legalità, per consentire l’evoluzione sostenibile del territorio e prevenire il consumo indiscriminato di suolo».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top