Istituto Rende Centro, i carabinieri portano i tablet agli studenti a casa

VIDEO | Iniziativa avviata in sinergia tra l'Arma e la scuola per recapitare ai ragazzi i dispositivi informatici necessari per seguire le lezioni a distanza

29
di Salvatore Bruno
15 aprile 2020
12:05

I carabinieri delle compagnie di Cosenza e Rende hanno consegnato alcuni tablet per la didattica a distanza agli alunni dell’Istituto Comprensivo Rende Centro, sprovvisti dei dispositivi informatici necessari per seguire le lezioni da casa.

Sinergia con la dirigenza scolastica

L’iniziativa dei militari dell’Arma è stata promossa in sinergia con la dirigenza scolastica, così da dare piena continuità al diritto allo studio di questi ragazzi. L’esigenza della consegna porta a porta in linea con le prescrizioni introdotte per limitare i casi di contagio, era stata segnalata dalla dirigente Maria Teresa Barbuscio, la quale si è rivolta direttamente agli uomini della Benemerita.

Rafforzato il legame con il territorio

I ragazzi hanno così ricevuto i dispositivi in totale sicurezza. «Un piccolo gesto – si legge in una nota diffusa dal comando provinciale - che rafforza ancor di più il legame tra i carabinieri e le scuole del territorio», già scandito in passato da periodici incontri «ricadenti nel progetto della diffusione della cultura della legalità nelle scuole».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio