Calabria in fiamme

L’allarme dal satellite europeo che monitora il rischio incendi: “pericolo estremo”

Massimo livello di allerta rilevato da Copernicus anche su Sicilia, Basilicata e Lazio. I roghi attivi e le previsioni in base ai dati meteo consentono l'elaborazione di una mappa dettagliata. Ecco le province dove la situazione è particolarmente critica

38
di Francesco Rende
28 giugno 2022
16:32

Una mappa inequivocabile, un dato che allarma e preoccupa in vista delle prossime, difficili ore e dell'escalation del caldo afoso che sta colpendo tutto il Sud Italia. L'anticiclone Caronte sta colpendo in maniera prepotente anche la nostra regione, che sta affrontando già tantissimi roghi e che nelle prossime ore potrebbe essere costretta ad affrontarne molti altri.

È arrivata poche ore fa l'allerta del satellite Copernicus, il progetto dell'Unione Europea, sull'allerta incendi: come si vede dalla mappa, le previsioni registrano una situazione di “pericolo estremo” (aree colorate di viola) sull'Italia del Sud.


Le regioni interessate sono Calabria, Sicilia, Basilicata e Lazio, che da oggi e per le prossime ore dovranno affrontare quello che viene definito dalla mappa un “pericolo estremo” per gli incendi. Pochissime le zone che hanno la stessa classificazione, tra cui alcune aree dell'Africa del Nord, della Spagna.

Rischio alto nelle altre aree d'Italia e in Spagna, Portogallo, Croazia, Ungheria, Grecia e Cipro: l'attenzione, però, è tutta sul Sud Italia e su quella grande e vasta area viola che allarma metereologi e responsabili della Protezione Civile di tutta Europa.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top