Dal Crotonese

L’area dell’ex mattatoio comunale di Roseto Capo Spulico diventata una discarica: scatta il sequestro

Un dipendente del comune è stato denunciato con ipotesi di reato di gestione illecita con formazione di deposito incontrollato di rifiuti pericolosi

26
di Redazione
25 agosto 2022
17:18

È stata sequestrata dai carabinieri forestale l'area dell'ex mattatoio comunale di Roseto Capo Spulico di località "Civita", utilizzata come discarica non autorizzata di rifiuti. Un dipendente comunale è stato denunciato con ipotesi di reato di gestione illecita con formazione di deposito incontrollato di rifiuti pericolosi e non su area comunale.

I militari, nel corso di un controllo, hanno trovato all'interno dell'area dell'ex mattatoio diversi rifiuti di vario genere racchiusi in sacchi di plastica e accumulati in alcuni ambienti. Inoltre, sparsi all'interno dell'area sono stati trovati circa 250 metri cubi di materiali di scarto tra cui plastica, vetro, carta, pneumatici usati, alluminio, resti di sfalci di potatura e un cumulo di tappeti sintetici usati per i campi di gioco. Secondo quanto riferito dai militari sia all'interno dell'edificio che all'esterno erano presenti attrezzature, mezzi e altro materiale di vario genere usati dal Comune.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top