L'incubo del ritorno a casa dopo la gita al mare

Collegamenti difficoltosi tra Cosenza e la costa tirrenica

di Salvatore Bruno
11 marzo 2018
22:25

La seconda domenica di marzo ha regalato un anticipo di primavera con cielo sereno e temperature miti. Burian è decisamente alle spalle e la giornata limpida ha invitato i cosentini a raggiungere la costa tirrenica per una gita fuori porta. Ma rientrare nella serata nel capoluogo si è rivelato un vero incubo.

Lunghe code di auto in autostrada e sulla statale 107

File di diversi chilometri si sono registrate lungo la statale 18, sia in direzione nord a partire da Torremezzo di Falconara, sia verso sud già nel tratto in cui la superstrada attraversa l’abitato di Fuscaldo, in entrambi i casi fino all’incrocio con la strada per Cosenza. Disagi anche sulla statale 107 a causa del senso unico alternato regolato da un semaforo nell’area interessata da una frana nelle scorse settimane. Non hanno avuto miglior fortuna neppure coloro che hanno optato per il percorso alternativo dell’autostrada del Mediterraneo. Anche qui a causa di lavori in corso, i veicoli sono rimasti a lungo incolonnati all’altezza dello svincolo di Altilia. Con la ferrovia chiusa ed i tanti ostacoli lungo i percorsi stradali, i tempi di percorrenza sono estremamente dilatati. E con l’avanzare della bella stagione la situazione è destinata a peggiorare.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio