Aumenti insostenibili

La luce costa troppo, per protesta a Chiaravalle strade al buio per mezz’ora

La decisione presa dal sindaco «è un messaggio indirizzato alla Regione e al Governo. Famiglie, imprese ed enti hanno bisogno di risposte immediate»

8
di Redazione
8 febbraio 2022
15:11

Strade al buio per mezz'ora. Chiaravalle Centrale, nel Catanzarese, protesta così contro il caro energia. Domenica 13 febbraio, dalle ore 21 alle 21.30, stop alla pubblica illuminazione in tutta la città delle Preserre catanzaresi. La decisione presa dal sindaco, Domenico Donato, è «un messaggio indirizzato alla Regione e al Governo. Famiglie, imprese ed enti locali - spiega il sindaco -  hanno bisogno di risposte immediate, urgenti contro il caro bollette».

«L’innalzamento dei costi dell’energia - spiega Donato - riguarda tanto le famiglie quanto le imprese e i comuni. È un problema trasversale che va assolutamente affrontato e risolto in tempi brevi». Per gli enti locali, in particolare, si prospettano «pesanti ricadute sui bilanci». “Vogliamo aprire un tavolo di confronto con la Regione - la proposta del sindaco di Chiaravalle - per poi passare ad un tavolo nazionale».


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top