Lamezia, non mandano i figli a scuola: undici denunce

I figli sarebbero stati visti dalla Polizia locale girovagare nei pressi di Scordovillo in orario scolastico. Gli accertamenti nelle scuole avrebbero confermato le loro ripetute assenze

15
di T. B.
6 marzo 2019
17:36

Ancora dispersione scolastica a Lamezia Terme. Accertamenti della Polizia Locale hanno portato, infatti, a denunciare alla locale Procura della Repubblica undici persone ritenute responsabili di inosservanza dell'obbligo dell'istruzione elementare dei minori, ossia dei rispettivi figli.

 

Si tratta in particolare di cinque coppie ed una madre che non avrebbero vigilato sulla frequenza delle scuole primarie della rispettiva prole. I minori in età scolare, rende noto la Polizia Locale, anziché trovarsi durante l'attività didattica sui banchi di scuola, girovagavano nei pressi di località Scordovillo, in via Cerasolo e D'ippolito. L'attività di riscontro avviata negli istituti scolastici interessati, ha consentito poi di appurare che gli scolari, durante l'anno scolastico in corso non hanno frequentato le lezioni, se non, in alcuni casi, per pochi giorni. Di quanto accertato è stata informato il Tribunale per i minorenni di Catanzaro.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio