Lamezia, al via la somministrazione delle seconde dosi di vaccino nella chiesa Del Carmine

In 120 hanno invece ricevuto la prima fiala. A collaborare oltre ai medici di base, infermieri, informatori scientifici e volontari

37
di T. B.
14 aprile 2021
20:47

È iniziata la somministrazione della seconda dose di vaccino agli ultra ottantenni nei locali della Beata Vergine del Carmine a Lamezia Terme. Tramite l’azienda ospedaliera di Catanzaro, alcuni medici di famiglia dell’area che gravita attorno alla parrocchia, l’ex comune di Sambiase, sono stati autorizzati, ci spiegano gli organizzatori, a vaccinare negli spazi messi a disposizione dalla Chiesa.

Oltre 120 gli anziani che hanno avuto l’inoculazione della prima dose. A coordinare l’iniziativa don Pasquale Di Cello e don Pino Latelli. A somministrare le dosi i medici Claudio Porchia, Patrizia Andricciola, Enrico Cupiraggi e Rosario Pugliano, supportati da infermieri, informatori scientifici e diversi volontari.   



«Ciò è stato reso possibile grazie a un collaborativo lavoro di squadra - spiega una nota-  in cui ciascuno ha offerto gli strumenti a propria disposizione per il bene dell'intera comunità, con la consapevolezza di quanto sia possibile sperare e credere in un futuro migliore soltanto con il contributo di tutti».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top