Lamezia, beccato a passeggio con marijuana tenta di sputare sui carabinieri

Il giovane è stato arrestato per resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Ha anche minacciato i militari millantando amicizie con consorterie criminali 

15
di T. B.
19 aprile 2020
13:33

Dopo essere stato beccato nella tarda serata di sabato ad aggirarsi a piedi per le vie del centro con addosso qualche grammo di marijuana, si è scagliato contro alcuni militari della Compagnia di Lamezia, cercando anche di sputargli addosso.

 

Il giovane, che era in evidente stato di alterazione psico-fisica, è stato tratto in arresto per resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Il ragazzo ha ingiuriato i carabinieri e millantato amicizie con soggetti legati alle consorterie criminali lametine.

 

Bloccato è stato tratto in arresto e, a seguito dell’udienza di convalida, gli è stata applicata la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Soltanto pochi giorni fa a Catanzaro un pregiudicato aveva sputato addosso ad alcuni poliziotti ed era stato successivamente sottoposto a tampone  per scongiurare l’ipotesi che fosse infetto da Coronavirus e avesse contagiato i militari.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio