Ausiliari del traffico in agitazione, ma il commissario di Lamezia non li riceve - VIDEO

I volontari lamentano di non essere utilizzati tanto che la loro voce non compare nemmeno nel bilancio 2018. Per il comandante della Municipale Zucco il loro impiego da parte dell'amministrazione comunale è opzionale

30
di Tiziana Bagnato
5 luglio 2018
13:13

Nulla da fare per i Vat, Volontari Ausiliari del Traffico, che hanno tentato di incontrare il commissario prefettizio Francesco Alecci per capire il perché il loro gruppo, istituzionalizzato da un regolamento comunale, non venga più utilizzato.

 


Alecci si è chiuso nel suo ufficio, resistendo anche ad un tentativo di forzare la mano da parte di una delle manifestanti.

Tramite la sua segretaria ha mandato a dire di non avere nulla da dire ai Volontari rispetto ad incontri precedenti, l’ultimo dei quali sarebbe stato a marzo.


Grazie all’intermediazione della Digos i Vat, insieme a Massimo Cristiano, ex consigliere comunale ed ora a capo del movimento Mtl –Lamezia Nuova, sono stati dirottati dal comandante della Polizia Municipale Salvatore Zucco.

 

Pur riconoscendone l’importanza, specie in anni che vedono un’eterna penuria di forze per il corpo dei vigili, Zucco ha spiegato che il gruppo Vat è su base volontaria, non soggetto a salario, ma a rimborso su pezze giustificative e che l’uso da parte dell’ente di questo tipo di personale è assolutamente opzionale.

La triade commissariale decidendo non di usare i Vat e di non inserirne affatto la voce di spesa nel bilancio 2018 si sarebbe attenuta, secondo Zucco, a quanto legittimamente poteva fare.

 

Per Cristiano rimane stigmatizzabile la scelta che avrebbe una connotazione “politica” e la decisione di ricorrere a forze esterne nella gestione delle fiere comunali, piuttosto che ad un gruppo disciplinato anche da un regolamento comunale.

 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top