Operazione Mare Magnum

Maxi sequestro da 800 mln a tre fratelli imprenditori di Lamezia, sigilli anche a un centro commerciale

VIDEO-NOMI | Sono operanti nel settore della grande distribuzione. Il decreto ha interessato anche 19 ipermercati, concessionarie di auto e moto, le partecipazioni in 34 società comprese una squadra di calcio e quella di volley della città

469
di Redazione
23 febbraio 2022
08:18

La guardia di finanza, coordinata dalla Dda di Catanzaro, sta eseguendo un decreto di sequestro di beni per un valore di oltre 800 milioni a 3 fratelli, imprenditori di Lamezia Terme del settore della grande distribuzione e proprietari del centri commerciale Due Mari, uno dei più grandi della Calabria.

Destinatari del provvedimento: Francesco Perri cl. 1968; Pasqulino Perri cl. 1961; Marcello Perri cl. 1971.


Il sequestro riguarda oltre al centro commerciale, anche 19 ipermercati, concessionarie di auto e moto, le partecipazioni in 34 società comprese la squadra di calcio Vigor Lamezia e quella di volley Pallavolo Lamezia, fabbricati e ville, una quarantina di veicoli tra i quali una Ferrari, rapporti bancari intestati ai tre e ai familiari.

Le indagini, nell'ambito dell'operazione denominata Mare Magnum, sono state condotte dagli uomini del Gico e del Nucleo di Polizia economico finanziaria della Gdf di Catanzaro e sono collegate ad un'altra inchiesta denominata Andromeda che è in fase di giudizio.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top