Lamezia Terme, in stato di agitazione aggredisce un carabiniere: arrestato

L’uomo aveva tentato di consumare un pasto senza pagare in un bar tavola calda nei pressi della stazione ferroviaria. Tempestivo l’intervento di un carabiniere non in servizio

di L. C.
6 aprile 2017
15:13

In un bar-tavola calda nei pressi della stazione ferroviaria principale di Lamezia Terme Sant’Eufemia, si è presentato un cittadino nordafricano in evidente stato di agitazione. Inizia ad inveire contro il barista, spaventandolo e pretendendo di consumare un pasto senza voler pagare. Proprio quando la situazione sembrava stesse per degenerare, un carabiniere della compagnia di Lamezia Terme, a piedi e libero dal servizio, passa fortunatamente proprio davanti a quel bar e, notata la situazione di disordine, si qualifica tentando di riportare alla calma il soggetto.

 


Il militare ha appena il tempo di contattare la pattuglia al fine di procedere all’identificazione dello straniero, privo di documenti di riconoscimento, quando viene aggredito dallo stesso. Nonostante i colpi al collo e ad una gamba riesce però ad immobilizzarlo finché non giungono, qualche istante dopo, i suoi colleghi. A.J., senegalese di 23 anni, già noto alle forze dell’ordine viene quindi arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nei suo confronti, dopo la convalida dell’arresto presso il locale Tribunale, è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

 

l.c.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top