Gioia Tauro, al via i lavori del sottopasso della stazione dopo l'allagamento

VIDEO | La messa in sicurezza è anche occasione per riprendere a discutere del ruolo dell'infrastruttura della Piana nella rete di collegamenti ferroviari nel sud della nostra regione

132
di Redazione
17 novembre 2018
16:51

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza e impermeabilizzazione del sottopasso della stazione di Gioia Tauro. Lavori che Rfi ha dovuto predisporre a seguito dell’allagamento del sottopassaggio avvenuto la scorsa settimana per gli eventi alluvionali.

 

Ruspa e operai sono stati impegnati dalle prime ore del mattino tra il terzo e quarto binario dello scalo ferroviario della città del porto. «Ringrazio Rfi per la celerità con cui ha risposto alla mia richiesta di intervento e impermeabilizzazione del sottopasso alla stazione di GioiaTauro e l’assessore regionale Roberto Musmanno – ha dichiarato il consigliere regionale Giuseppe Pedà – Quel sottopasso era diventato pericoloso per l’incolumità dei viaggiatori e i lavori di rispristino lo renderanno di nuovo sicuro».

 

La messa in sicurezza del sottopasso è anche l’occasione per riprendere a discutere del ruolo della stazione di Gioia Tauro nella rete di collegamenti ferroviari nel sud della nostra regione. Per decenni centro nevralgico dello snodo ferroviario dei treni in transito verso e da nord, la stazione di Gioia Tauro vive da anni un periodo di declassamento, in competizione con la vicina Rosarno.

 

«Questi lavori – ha aggiunto Pedà – spero servano anche per riprendere a discutere del destino di questa stazione. Rfi ha investito tanto per la sua ristrutturazione e adesso bisogna fare in modo che più treni possibili si fermano a Gioia Tauro. Ho fatto richiesta che due Intercity che provengono da Sicuracusa che non si fermano neanche a Rosarno e poi l’auspicata fermata del Feccia Argento».

 

In questa direzione si stanno muovendo anche molti cittadini gioiesi. Attraverso la creazione di un comitato civico stanno raccogliendo le firme per garantire alla stazione di Gioia Tauro un nuovo e prospero futuro. «Ho firmato anche io – ha concluso il consigliere regionale gioiese - e credo sia una cosa importante quando i cittadini si attivano per la realizzazione di obiettivi concreti. Spero che con l’impegno di tutti la stazione di Gioia Tauro possa ritornare a svolgere quel ruolo che ha avuto in passato».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio