Le vaccinazioni a Dipignano diventano un caso nazionale, nessun over 80 ha ricevuto la dose

Nel comune cosentino sono 180 gli anziani che ancora attendono. Il sindaco: «Vane tutte le nostre richieste». L'Asp: «Domani prime somministrazioni»

28
di Redazione
30 marzo 2021
17:50

Dipignano, piccolo centro del Cosentino a pochi chilometri dal capoluogo di Provincia, è, forse, l'unico comune italiano in cui nessun ultra ottantenne è stato ancora sottoposto a vaccinazione anti Covid. Sono 180 gli anziani che ancora attendono. Il sindaco Gaetano Sorcale, nel gennaio scorso, ha inviato all'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza l'elenco dei cittadini ultraottantenni che hanno deciso di aderire alla campagna di vaccinazione e ha allestito un centro vaccinale, ma da allora nulla è stato fatto.

«Ci sono state diverse comunicazioni telefoniche, missive, pec e anche una diffida - ha detto il primo cittadino di Dipignano - tutte cadute nel vuoto e ad oggi ancora nessun over 80 è stato vaccinato. Ieri abbiamo appreso che finalmente i vaccini oggi dovrebbero essere consegnati e domani mattina, dunque, potremmo avviare le nostre due giornate di campagna vaccinale. Ovviamente, solo domani scopriremo se questo avverrà». Dall'Asp di Cosenza, intanto, hanno fatto sapere che certamente domattina saranno inoculate le prime dosi di vaccino agli anziani di Dipignano.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top