Omicidio Lettieri, chiuse le indagini. Fuscaldo unico indagato

Escono dal fascicolo della Procura di Crotone il figlio, la moglie e lo spasimante di Antonella

di Tiziana Bagnato
16 giugno 2017
19:18
Cirò Marina, Antonella Lettieri
Cirò Marina, Antonella Lettieri

Chiuse le indagini rimane un unico indagato: lui, Salvatore Fuscaldo, il vicino di casa premuroso su cui sin da subito si erano concentrate le attenzioni degli inquirenti. Il sostituto Procuratore di Crotone Alfredo Manca ha dichiarato chiuse le indagini sull’omicidio di Antonella Lettieri, la commessa quarantenne di Cirò Marina, ritrovata uccisa e in un pozza di sangue la mattina del nove marzo scorso nell'appartamento in cui viveva da sola dopo la morte dei genitori.


Escono, quindi, dal fascicolo il figlio e la moglie del bracciante agricolo e anche lo spasimante della donna. “Ora dimostreremo che non c’era premeditazione. Finalmente finisce l’incubo per la moglie ed il figlio, additati da tutti come mostri, ma totalmente estranei alla vicenda”. Così i due legali di Salvatore Fuscaldo hanno commentato la notizia.



L'uomo, attualmente recluso nel carcere di Castrovillari, deve rispondere di omicidio pluriaggravato avendo infierito più volte sul corpo della donna. Fu lui stesso a confessare il delitto il 21 aprile scorso dicendo di avere ucciso la donna perché stremato dalle sue richieste di denaro e dalle sue minacce di rivelare la loro relazione.

Tiziana Bagnato

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top