Locri, ha un infarto e lo dimettono: torna in ospedale e muore. Avviate le indagini

La Procura ha aperto un'inchiesta sul decesso di un 55enne di San Luca nel reparto del nosocomio di contrada Verga

di Ilario  Balì
14 maggio 2020
12:11
282

Se di caso di malasanità si dovesse trattare, sarà soltanto un giudice a stabilirlo. Di certo c’è che la Procura di Locri ha aperto un’inchiesta sulla morte di un 55enne di San Luca deceduto martedì scorso al Pronto Soccorso del nosocomio locrese in seguito ad un infarto, dopo essere stato in coda due volte nella stessa giornata.

Secondo quanto si appreso l’uomo in un primo momento era giunto in ospedale lamentando forti dolori. Messo in lista d’attesa prima di essere visitato dai sanitari, è stato poi rimandato a casa. I dolori però non passano e la vittima a distanza di poche ore ritorna al Pronto Soccorso accompagnato da un familiare, prima di accasciarsi a terra battendo la testa. Per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le prime indagini.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio