Locri, colpi di accetta contro la porta di uno studio legale

Il fatto è stato subito denunciato dal professionista alle forze dell’ordine, che avrebbero già individuato l’autore del raid vandalico

5
di Ilario  Balì
17 dicembre 2020
13:30

Colpi di accetta contro la porta di uno studio legale di Locri. Il fatto è avvenuto martedì sera e nel mirino di ignoti è finito l’avvocato Vincenzo Maio. Secondo quanto si è appreso sarebbe stato danneggiato anche il citofono. Il fatto è stato subito denunciato dal professionista alle forze dell’ordine, le quali avrebbero già individuato l’autore del raid vandalico.


 

Intanto sia la camera penale locrese, guidata da Eugenio Minniti che la sezione Aiga hanno espresso condanna per quanto accaduto e solidarietà ai colleghi. «Un gesto – si legge in una nota - che offende e denigra l'avvocatura tutta, da anni impegnata nello svolgimento della professione. Ci auguriamo che l'avvocato, nella sua figura, costituzionalmente garantita, di difensore dei diritti dei propri assistiti, torni ad essere soggetto inviolabile».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio