Macchia mediterranea in fiamme nel Crotonese: una denuncia per incendio colposo

Il fuoco è sfuggito al controllo di un uomo che stava bruciando canne nel suo terreno a Santa Severina 

16
di Redazione
11 aprile 2020
17:32
Immagini di repertorio
Immagini di repertorio

Un uomo è stato denunciato per incendio colposo a Santa Severina, nel Crotonese. Mentre bruciava canne in un terreno di suo possesso, in località Noce, il fuoco è sfuggito al suo controllo. I carabinieri forestali della stazione di Santa Severina, notando da lontano del fumo hanno raggiunto l’area agricola distante qualche chilometro dal centro storico.

Il tentativo di spegnere le fiamme

Lì, l’uomo stava cercando di spegnere le fiamme che ormai avevano interessato la vegetazione limitrofa.
In assenza della squadra antincendio i militari si sono prodigati a circoscrivere le fiamme, riuscendo nell'intento. Secondo i rilievi eseguiti il fuoco ha percorso una superficie di 3mila metri quadrati, di cui 2.500 costituiti da macchia mediterranea, considerata bosco a tutti gli effetti dalle norme vigenti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio