Maida, mentre lavora la terra trova una bomba della seconda guerra mondiale

Il titolare di un’azienda agricola, durante la fresatura del suo fondo, ha rinvenuto l'ordigno bellico. A farlo esplodere gli artificieri del Reparto operativo del Comando provinciale di Catanzaro

di Redazione
28 marzo 2020
16:22

Una bomba da mortaio da tre pollici, di fabbricazione inglese, risalente al secondo conflitto mondiale, ancora inesploso. È quanto è stato rinvenuto a Maida lo scorso 23 marzo dal titolare di un’azienda agricola durante la fresatura del fondo di un uliveto. L’uomo ha allertato i Carabinieri della Compagnia di Girifalco intervenuti con gli artificieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Catanzaro. L’area è stata delimitata, messa in sicurezza e vigilata sino alla bonifica avvenuta ieri quando i militari artificieri della Compagnia Genio Guastatori di Castrovillari, supportati da personale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e dell’Arma, hanno fatto brillare l’ordigno.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio