Maltempo a Crotone, esonda il fiume Esaro: evacuate 200 persone

VIDEO | Concluso da qualche minuto il vertice indetto d'urgenza al Comune per predisporre le misure emergenziali. Chiusi tutti gli uffici pubblici

516
21 novembre 2020
16:24

Si è conclusa da qualche minuto al Comune di Crotone una riunione convocata d'urgenza d'intesa con la Prefettura e la Protezione Civile durante la quale sono state decise le misure da assumere in tempi celeri a garanzia della sicurezza della popolazione colpita dal violento nubifragio che da questa notte sta sferzando la città pitagorica.

Esonda il fiume Esaro

Innanzitutto, si è deciso di chiudere con effetto immediato tutti gli uffici pubblici, mantenendo attivi solo quelli che erogano servizi essenziali. Da oggi e fino a domani a tutela della popolazione, quindi, esercizi chiusi e interi quartieri evacuati. Ben sei quelli più a rischio e che si trovano nelle immediate vicinanze del fiume Esaro, che è esondato in più punti, in particolare, nella zona sud della città. 


Evacuati diversi quartieri

Evacuati i quartieri Gabelluccia, Lampanara, Margherita, Gabella, Trafinello e Fondo Gesù. Sono circa duecento le persone che saranno trasferite in strutture di accoglienza o alberghiere in via precauzionale. L'amministrazione comunale ha già prediposto anche percorsi differenziati per i soggetti affetti da Covid 19 che si trovino in quarantena domiciliare e che sarenno trasferiti in strutture apposite.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio