Maltempo, un ciclone tropicale sfiorerà Calabria e Sicilia. Attesi forti temporali

Il raro fenomeno meteorologico, dalle coste dalle Tunisia, si sta muovendo verso il Mar Ionio. Possibili nubifragi nel Reggino

di Redazione
16 settembre 2020
15:04

In queste ore un evento meteorologico raro interesserà da molto vicino l'Italia: un ciclone tropicale dalle coste della Tunisia si sta muovendo verso il Mar Ionio e lambirà la Sicilia e la Calabria, interessandole con precipitazioni a tratti abbondanti e forti venti. Il ciclone successivamente si muoverà verso la Grecia causando un’intensa ondata di maltempo. Questo tipo di evento – riferisce una nota agi - non ha nulla da invidiare ai classici uragani che sferzano il settore tropicale dell'Atlantico, il Pacifico e l'Oceano Indiano. La caratteristica essenziale è il 'cuore caldo' (warm core in termine tecnico), ben presente soprattutto nei bassi strati, con temperature di oltre i 2/ 3 gradi in più rispetto all'ambiente circostante.

Le caratteristiche dei cicloni

I cicloni tropicali ('Tlc' Tropical like cyclone) riescono a conservare una grandissima potenza durante il loro tragitto che spesso si traduce in una intensa attività convettiva al centro, dove si possono celare dei sistemi temporaleschi particolarmente violenti, e da venti molto forti e turbolenti con raffiche ad oltre 120 km/h, spesso sotto forma di tempesta.

Il maltempo in Calabria

Il team del sito ilMeteo.it avverte che dal pomeriggio/sera di mercoledì le piogge cominceranno ad interessare la Sicilia ionica e la Calabria. Le precipitazioni diventeranno via via più intense nel corso della notte con temporali forti e possibili nubifragi sul Reggino. Il maltempo abbandonerà le due regioni nel corso del pomeriggio di giovedì. Sul resto d’Italia il tempo sarà piuttosto soleggiato e caldo, soltanto le Alpi orientali e l’Appennino centrale saranno interessati, nel pomeriggio, da qualche temporale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio