Maltempo nel Vibonese, danni all'acquedotto Medma

Lo smottamento del terreno a Nicotera ha lasciato scoperta la condotta che trasporta l'acqua nei comuni costieri. L'erogazione non è stata interrotta

1
di Redazione
1 aprile 2020
18:33

Il maltempo, che si è abbattuto nelle ultime ore sulla Calabria, ha creato danni anche all’acquedotto Medma, principale rete di adduzione della costa sud della provincia di Vibo.
A comunicarlo è la Sorical, la società che gestisce gli acquedotto regionali della Calabria.

Erogazione non interrotta

Lo smottamento del terreno, nel territorio di Nicotera, ha lasciato scoperta, in più punti, la doppia condotta premente che trasporta l’acqua potabile dall’impianto Medma al serbatoio di Preitoni, che alimenta i Comuni costieri di Nicotera, Joppolo, Ricadi, la frazione Vulcano di Tropea e i Comuni del Poro, Cessaniti, Filandari , Rombiolo, Briatico e San Costantino Calabro.

Al momento l’erogazione non ha subito interruzioni, i tecnici della Sorical hanno effettuato un sopralluogo e predisposto un monitoraggio al fine di prevenire distacchi e rotture. Inoltre, è stato pianificato un primo intervento di messa in sicurezza dell’acquedotto non appena la zona sarà accessibile.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio