Maltrattamenti in famiglia, due arresti nel Crotonese

A finire in carcere un 42enne di Petilia Policastro e un 52enne di Strongoli. A Isola Capo Rizzuto, un uomo di 47 anni posto ai domiciliari perché riconosciuto colpevole del reato di evasione

388
di Redazione
13 agosto 2021
09:04

Due persone sono state arrestate nel Crotonese per maltrattamenti in famiglia. A Petilia Policastro i carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Crotone su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 42enne del luogo per aver maltrattato la propria madre convivente.

A Strongoli, i militari dell’arma hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone, a carico di un 52enne del luogo, a seguito della condanna alla pena di due anni e sei mesi di reclusione per maltrattamenti in famiglia. Entrambi gli arrestati sono stati condotti al carcere di Crotone.


Posto ai domiciliari, infine, un uomo di 47 anni di Isola di Capo Rizzuto, che dovrà scontare la pena di un anno, un mese e venti giorni di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di evasione, commesso tra il 2014 ed il 2015 nella stessa cittadina.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top