Violenze psicologiche e minacce, maestra sospesa a Tortora - VIDEO

L’indagine è stata coordinata dalla Procura di Paola, diretta da Pierpaolo Bruni. Fondamentali, le immagini ricavate dall’impianto di videosorveglianza

96
di Salvatore Bruno
6 aprile 2018
10:20

Intimidazioni, urla, minacce reiterate e sistematiche erano all’ordine del giorno quando in classe metteva piede la maestra sessantenne a cui questa mattina gli agenti del commissariato di Paola, diretti da Domenico Lanzaro, hanno notificato la misura restrittiva della sospensione dall’insegnamento per la durata di sei mesi. I particolari della vicenda sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa presieduta dal questore di Cosenza Giancarlo Conticchio.

Violenze psicologiche immortalate dalle telecamere

Le indagini, coordinate dal procuratore Pierpaolo Bruni, si sono focalizzate sulla quinta classe elementare di un istituto di Tortora, centro dell’Alto Tirreno cosentino. Una coppia di genitori aveva presentato una denuncia dopo aver notato il timore del figlio nel frequentare la scuola nei giorni in cui era in servizio la maestra destinataria del provvedimento cautelare. Attraverso accurate indagini e servizi di monitoraggio effettuati utilizzando telecamere nascoste, gli inquirenti hanno ricostruito le violenze psicologiche esercitate dall’insegnante sui minori.


Due truffatori di Rossano finiti ai domiciliari

Nell’ambito della stessa conferenza stampa inoltre, il commissario di Rossano Giuseppe Massaro, ha reso noti i particolari dell’arresto di due truffatori con precedenti, che vendevano spazi pubblicitari inesistenti per una fantomatica rivista del nuovo comune di Corigliano Rossano. Su disposizione dela Procura di Castrovillari sono stati posti ai domiciliari.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top