Malvito, merli e cornacchie in gabbia: denunciato dai carabinieri forestali

Un uomo privo di licenza di caccia aveva catturato nove uccelli della famiglia dei corvidi

di Salvatore Bruno
18 aprile 2019
15:41

I carabinieri forestali hanno denunciato un uomo di Malvito per furto venatorio. Nelle pertinenze della sua abitazione di località Priolo, i militari hanno rinvenuto alcune gabbie contenenti nove esemplari della famiglia dei corvidi, in particolare quattro merli, due cornacchie e tre ghiandaie. Dagli accertamenti effettuati è emerso che gli esemplari erano stati prelevati in natura direttamente dai nidi e che l’uomo era privo di porto d’armi e di licenza di caccia. Poiché gli esemplari erano detenuti senza alcun titolo e costituiscono patrimonio dello Stato, si è provveduto al loro sequestro ed alla liberazione nei boschi.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio