Mariachiara morì dopo un intervento al naso, a Lamezia l'ultimo saluto

La ventunenne si stava sottoponendo ad una rinoplastica in una clinica di Formia quando ha avuto un arresto cardiaco ed è spirata dopo giorni di coma. I funerali si svolgeranno nella sua città

286
di Tiziana Bagnato
29 giugno 2019
19:31

Si celebreranno a Lamezia, nella sua città, lunedì primo luglio alla 17 nella Chiesa Di San Raffaele Arcangelo i funerali di Mariachiara Mete, la ventunenne morta nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Latina. La giovane lametina era stata operata il 17 giugno scorso in una clinica di Formia. Una semplice rinoplastica quella a cui avrebbe dovuto essere sottoposta ma sarebbe sopraggiunto un arresto cardiaco che l’ha fatta andare in coma.

 

Da qui il trasferimento a Latina dove è spirata il 24 giugno scorso. Ben trentuno gli indagati per la morte della giovane lametina. Effettuata l’autopsia domani la ragazza tornerà in Calabria dove starà nella camera ardente allestita nella Casa Funeraria Putrino. Il sostituto procuratore del tribunale di Cassino, Alfredo Mattei, ha notificato a tutti gli indagati l’informazione di garanzia per omicidio colposo e convalidato il sequestro delle cartelle cliniche eseguito dai carabinieri del Comando provinciale e della Compagnia di Formia.

 

LEGGI ANCHE: Maria Chiara, morta dopo la rinoplastica: ci sono 31 indagati

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio