La sentenza

Marina di Gioiosa, definitiva l’assoluzione dell’ex sindaco Rocco Femia: scontò 5 anni di carcere

Nessun ricorso da parte della Procura contro la sentenza di Appello che lo scorso marzo aveva cancellato una condanna a 10 anni di carcere

30
di Ilario  Balì
10 novembre 2021
09:46
L’ex sindaco Rocco Femia
L’ex sindaco Rocco Femia

L’assoluzione dell’ex sindaco di Marina di Gioiosa Jonica Rocco Femia diventa definitiva. La Procura di Reggio Calabria non ha impugnato l’ultima sentenza della Corte d’Appello, che lo ha assolto dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

Una vicenda giudiziaria che si chiude dunque dopo 10 anni (5 di reclusione per l'ex primo cittadino). Femia era stato arrestato nel 2011 nell’ambito dell’inchiesta Circolo Formato, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria. In manette con lui altre 49 persone, accusate a vario titolo di avere fatto parte della presunta cosca Mazzaferro. Tra gli arrestati spiccavano i nomi di ben quattro esponenti della giunta municipale, guidata dal sindaco Femia, che in quel momento amministrava Marina di Gioiosa Ionica dopo aver vinto le elezioni dell’aprile 2008.


«Ringrazio tutti i legali che mi hanno seguito in tutti questi anni (Scarfò, Furfaro, Minniti, Macrì, Martino e Coppi) – scrive l’ex primo cittadino sul suo profilo Facebook - ringrazio la mia comunità di Marina di Gioiosa Jonica che mi è sempre stata vicina, ringrazio infinitamente la mia meravigliosa famiglia che in questo calvario giudiziario lungo anni non mi ha mai lasciato solo. Infine rivolgo un caloroso ringraziamento a tutte le persone che conoscendomi Femia non hanno mai pensato che potessi essere uno ndranghetista».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top