Melicuccà, sorpresi a tagliare il castagneto del vicino: cinque arresti

Avevano abbattuto alberi su una superficie di tre ettari e mezzo. Sono stati scoperti dai carabinieri forestali mentre accatastavano legna, pronta per la vendita

19
di Redazione
20 aprile 2021
18:16

Cinque persone sono state arrestate in flagranza di reato per furto di legna in località “Paluci” nel comune di Melicuccà. I cinque – O.D., 50 anni, pregiudicato; D.G., 74 anni; B.A. e A.V., entrambi 27enni, e L.A., 24 anni – avevano abbattuto un castagneto per circa tre ettari e mezzo, di proprietà di un vicino di terreni di O.D..

Sono stati sorpresi dai carabinieri forestali di Sant'Eufemia d'Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria, mentre erano intenti ad tagliare, deprezzare e accatastare legna nel bosco di castagni, poi pronta per la vendita. Il magistrato ha convalidato l'arresto dei cinque e ha disposto per il solo pregiudicato l'obbligo di firma.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top