A Messina con mezzo chilo di cocaina nascosta nel motore: in manette un calabrese

VIDEO | Il corriere della droga beccato allo sbarco dei traghetti provenienti dalla Calabria. La sostanza stupefacente occultata in macchina avrebbe fruttato circa 100mila euro

14
di Redazione
5 agosto 2020
08:15

Un corriere della droga calabrese è stato fermato a Messina, allo sbarco dei traghetti provenienti da Villa San Giovanni.  M.C., ventenne di Melito Porto Salvo, già gravato da precedenti di polizia, è stato individuato dai finanzieri del Comando Provinciale messinese grazie al fiuto del cane antidroga Dandy.

 

Il giovane, ora tratto in arresto per essere sottoposto al giudizio per direttissima, trasportava in un’autovettura presa a noleggio oltre mezzo chilo di droga. Lo stupefacente, ora sequestrato e che al dettaglio avrebbe fruttato circa 100mila euro, era custodito in un involucro fasciato con strati di cellophane e sigillato con nastro da imballaggio, occultato all’interno di un incavo del vano motore.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio