Minaccia la madre con una mannaia, revocati i domiciliari per un 28enne

Anche il pubblico ministero aveva chiesto, congiuntamente al legale difensore, la revoca della misura per il giovane di Borgia

5
di L. C.
18 luglio 2019
18:58

E' stata disposta la revoca della misura degli arresti domiciliari per F.A.L. 28enne di Borgia. Il giovane era stato arrestato lo scorso marzo con l'accusa di maltrattamenti nei confronti dei propri familiari. In particolare, nei confronti della mamma la quale era stata addirittura costretta a chiudersi in bagno per sfuggire al giovane che voleva colpirla con una mannaia.

 

 

Dopo l'interrogatorio di garanzia il 28enne era finito in carcere e solo nei giorni scorsi era stata concessa l'applicazione della misura dei domiciliari presso l'abitazione della nonna materna e dietro supporto di un programma del sert. Ieri dinanzi al gup di catanzaro, Teresa Guerrieri, è stato discusso il giudizio abbreviato all'esito del quale il pm e il difensore Antonio Ludovico hanno chiesto congiuntamente la revoca della misura che oggi è stata accolta. Il 16 settembre invece vi saranno le repliche del processo e l'emissione della sentenza.

 

l.c.

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio