Minaccia di morte e percuote la figlia minorenne, arrestato

I carabinieri lo hanno sorpreso in flagranza di reato. In manette un 64enne di Torre di Ruggiero

di Redazione
2 novembre 2016
20:13

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Cardinale, coadiuvati dai colleghi di Chiaravalle Centrale, hanno arrestato in flagranza di reato, per maltrattamenti contro familiari e conviventi, P. A., disoccupato 64enne di Torre di Ruggiero.

 


In particolare, nel primo pomeriggio di ieri, a seguito di denuncia orale sporta dalla convivente del prevenuto, i militari si sono recati immediatamente presso l’abitazione dello stesso, sorprendendolo mentre, per futili motivi, stava percuotendo e minacciando di morte la propria figlia minorenne. Nella circostanza, la ragazza è stata escussa in maniera approfondita dagli inquirenti, al fine di chiarire i contorni della vicenda.

 

A seguito dell’occorso, l’arrestato è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza, come disposto dal Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Catanzaro, in attesa dell’udienza di convalida.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top