Lutto cittadino per la morte di Battaglia, al Cilea la camera ardente

VIDEO | L'attore e comico si è spento ieri dopo mesi di sofferenze. Bandiere a mezz'asta nella sede municipale di Reggio 

11
di Redazione
2 aprile 2019
10:52
La camera ardente al teatro Cilea di Reggio Calabria
La camera ardente al teatro Cilea di Reggio Calabria

È stata allestita al teatro Cilea di Reggio Calabria la camera ardente per permettere a quanti vorranno di dare l'ultimo saluto all'attore e comico reggino Giacomo Battaglia che ieri ha perso la sua ultima battaglia. Nella città dello Stretto oggi è stato proclamato il lutto cittadino con l’esposizione delle bandiere della sede municipale a mezz’asta. Battaglia si  è spento, dopo nove mesi di sofferenze, nel giugno scorso era stato colpito da un ictus da cui non si è mai ripreso. Battaglia, uno dei simboli di orgoglio per l’intera città dello Stretto, insieme allo storico amico Gigi Miseferi a metà degli anni ottanta aveva iniziato la sua carriera artistica con una serie di trasmissioni radiofoniche su delle emittenti locali.

 

Nel 1990 il duo cabarettistico partecipò alla trasmissione “Stasera mi butto”, in onda sulla Rai, riservata a giovani comici emergenti e verrà notato da Pier Francesco Pingitore che infatti, li scritturò per lo spettacolo "Troppa Trippa" della compagnia del Teatro Bagaglino. Battaglia e Miseferi da allora faranno parte della grande famiglia del “Bagaglino” partecipando a numerose edizioni delle trasmissioni scaturite dagli spettacoli messi in scena dalla compagnia. Un binomio artistico quello formato dai due che ha portato in alto il nome di Reggio Calabria.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio