Morto l'amministratore unico di Ferrovie della Calabria, il cordoglio di Asstra

È spirato improvvisamente nella giornata di ieri a soli 52 anni. L’associazione che raccoglie le aziende di trasporto pubblico locale: «Era un manager prezioso in un settore non semplice come il nostro»

di Redazione
14 novembre 2020
07:55
Antonio Parente
Antonio Parente

«Una morte improvvisa e prematura provoca sempre un certo dolore, in particolar modo in questo periodo così difficile, ancor più quando si tratta di un manager capace e prezioso per un territorio come la Calabria e per un settore non semplice come il trasporto pubblico locale»: sono le dichiarazioni a caldo di Marco Correggia, presidente dell’Asstra Calabria, l’associazione che raccoglie le aziende di trasporto pubblico locale in Italia, alla notizia della scomparsa dell’amministratore unico delle Ferrovie della Calabria, Antonio Parente, morto improvvisamente nella giornata di ieri a soli 52 anni. «Una personalità che ha sempre svolto con grande impegno e dedizione il suo incarico - aggiunge Correggia – L’Asstra Calabria si unisce al dolore della famiglia per questa triste perdita».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio