Indignazione

Musetto, la cagnolina adottata dal centro storico di Crotone trovata in una pozza di sangue: «Uccisa con un petardo»

L’animale è stato ritrovato sul lungomare, la Polizia locale sta visionando i filmati delle telecamere di videosorveglianza per ricostruire quanto accaduto. Residenti indignati

89
di Francesca Caiazzo
29 dicembre 2021
10:28
La cagnolina trovata morta
La cagnolina trovata morta

Era solita girovagare nel centro storico di Crotone, ma la sera rientrava sempre dalla signora Antonietta, che l’aveva recuperata anni fa dalla strada. Musetto era una dolce cagnolina di cui tutti, nel quartiere, si prendevamo un po’ cura. Era diventata la mascotte. Purtroppo, è stata ritrovata priva di vita, in una pozza di sangue sul lungomare cittadino.

Alcuni residenti sospettano che ad ucciderla sia stato un petardo, lanciato contro di lei intenzionalmente, da qualcuno senza scrupoli. Nel tardo pomeriggio del 27 dicembre scorso, infatti, un gruppo di ragazzini avrebbe infastidito la cagnetta, facendole scoppiare vicino alcuni botti.


Da allora, Musetto è scomparsa, per essere ritrovata ore dopo, lontano da casa, riversa a terra e priva di vita. Qualcuno sostiene che sia stata investita da un’auto, forse dopo essere stata ferita da un petardo.

La notizia della morte di Musetto ha gettato nello sconforto chi per anni si è preso cura di lei, innescando anche un’ondata di indignazione in città. «Un episodio degno di un film horror – scrive in una nota una abitante del quartiere - dove dei mostriciattoli esprimono la loro frustrazione su poveri esseri indifesi, per il gusto di uccidere. Avremmo voluto assistere a qualsiasi altra cosa, ma non alla morte provocata di una meravigliosa cagnolina, che rendeva uniche le nostre giornate e con quella timidezza che la contraddistingueva si faceva amare da tutti noi».

Dell’episodio, si sta occupando anche la Polizia locale, che sta visionando le telecamere di videosorveglianza presenti nel centro storico, nella speranza di trovare elementi utili che possano ricostruire quanto accaduto e rintracciare gli eventuali autori del gesto.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top