Acri, nascondeva droga nel bar chiuso dal lockdown: arrestato 53enne

La sostanza stupefacente è stata recuperata dai carabinieri grazie al fiuto del pastore tedesco Hero

11
di Francesco Spina
10 novembre 2020
09:00

Un uomo di 53 anni di Acri (Cosenza) è stato arrestato nelle scorse ore per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’arresto è stato condotto dai carabinieri di Acri coadiuvati dai militari del nucleo cinofili di Vibo Valentia.

Nel corso della perquisizione, all’interno di un bar/sala slot, di proprietà del 53enne, grazie al fiuto di “Hero”, un pastore tedesco do 4 anni, i militari hanno scoperto e recuperato, dietro al banco di vendita circa 65 grammi di marijuana suddivisa in 41 dosi, diverso materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente e 650 euro in contanti, cifra ritenuta dai militati provento dell’attività illecita.


L’uomo che ha usato la sua attività chiusa a causa del “lockdown”, come deposito della sostanza stupefacente, è stato posto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio