Omicidio Lettieri, Fuscaldo chiede perdono ai familiari di Antonella (VIDEO)

Il bracciante, unico indagato per il delitto della commessa di Cirò, nel corso dell’udienza all’avvio del processo ha chiesto di poter parlare

di Antonella Marazziti
22 novembre 2017
14:25

Si è aperto questa mattina al Tribunale di Crotone il processo per l’omicidio di Antonella Lettieri, uccisa, barbaramente, a 42 anni nella sua casa di via Cilea a Cirò Marina la sera dell’8 marzo. A rispondere dell’atroce delitto il bracciante agricolo Salvatore Fuscaldo che questa mattina è comparso davanti al giudice dell’udienza preliminare Francesca Familiari.

 


L’intento dei legali della difesa è quello di far cadere le aggravanti della premeditazione e della crudeltà. Fuscaldo, nel corso dell’udienza ha chiesto di parlare e rivolgendosi ai familiari della giovane donna, presenti e in lacrime ha chiesto perdono, un perdono giudicato tardivo dal legale della vittima, l’avvocato Mario Salerno.

 

 

 

Una morte orribile, quella di Antonella Lettieri, che ha sconvolto l’intera comunità di Cirò Marina. L’uomo dovrà rispondere dell’accusa di omicidio aggravato e premeditato, gravato dalla crudeltà avendo infierito più volte sul corpo della donna.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top