'Operazione Apocalisse', altri quattro arresti

Altre quattro ordinanze di custodia cautelare sono state emesse nell'ambito dell'operazione 'Apocalisse'. I soggetti sono ritenuti affiliati alla cosca Perna di Cosenza

di Redazione
4 dicembre 2015
09:35

Quattro nuove ordinanze di custodia cautelare sono state notificate ad altrettanti soggetti ritenuti affiliati alla cosca Perna di Cosenza, nell’ambito dell’operazione “Apocalisse” che il 12 novembre scorso portò all’arresto di 18 persone accusate di traffico di stupefacenti.


In manette finì anche Marco Perna, 41 anni, figlio di Franco Perna (ritenuto capo dell’omonimo clan e detenuto al 41 bis) e che per gli inquirenti sarebbe stato il boss della cosca avendo preso le redini della cosca dopo l’arresto del padre. I provvedimenti di oggi sono stati emessi dal Gip in sede di convalida. Si tratta di: Luca Pellicori (38 anni), Riccardo Gaglianese (22 anni), Ivano Ragusa (28 anni) e Giuseppe De Stefanis (26 anni); i primi tre già detenuti per altra causa mentre De Stefani, che era libero, è stato arrestato.

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio