Operazione Hybris

Accusati di traffico di droga nell’ambito dell’inchiesta contro il clan Piromalli, scarcerati i fratelli Copelli

L'inchiesta coordinata dalla Dda di Reggio Calabria. Il Tribunale delle libertà ha disposto l'immediata scarcerazione degli indagati

12
di Redazione
23 marzo 2023
22:07

 Il Tribunale della Libertà di Reggio Calabria, accogliendo il ricorso presentato dall’avvocato Fortunata Copelli, ha disposto la scarcerazione dei fratelli Massimiliano e Federico Copelli, arrestati nell’ambito dell’operazione “Hybris” coordinata dalla Dda di Reggio Calabria contro la cosca Piromalli con l’accusa di aver acquistato un quantitativo di sostanza stupefacente per la futura cessione a terzi.

La difesa di Massimiliano e Federico Copelli – si legge in una nota dei legali- ha proposto al Tribunale della Libertà di Reggio Calabria il riesame dell’ordinanza degli arresti domiciliari eccependone la nullità per mancanza delle esigenze cautelari formulate con l’ordinanza emessa in data 06 marzo scorso  per fatti risalenti al 2020. Massimiliano Copelli era stato arrestato in Portogallo a seguito di Mandato d’arresto europeo e consegnato alle Autorità Italiane il 20 marzo 2023. Il Tdl, presieduto da Antonino Genovese, rispondendo all'istanza formulata dall’avvocato Fortunata Copelli ha disposto l’immediata scarcerazione degli indagati.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top