La riunione

Ordigno in una clinica a Belvedere, mercoledì incontro sulla sicurezza tra il sindaco Cascini e il prefetto

La riunione si è resa necessaria dopo gli ultimi gravissimi fatti di cronaca che hanno colpito la comunità e in particolar modo in particolare il Tirrenia hospital

1
di Francesca  Lagatta
17 ottobre 2022
17:00
I vigili del fuoco sul luogo dell’attentato
I vigili del fuoco sul luogo dell’attentato

Un incontro per discutere di ordine e sicurezza, anche alla luce degli ultimi gravi fatti di cronaca che hanno interessato la comunità altotirrenica, in particolare la ex clinica Tricarico, oggi Tirrenia hospital.

È la richiesta, prontamente accolta, del sindaco di Belvedere Marittimo, Vincenzo Cascini, inoltrata al prefetto di Cosenza, Vittoria Ciaramella. La riunione si terrà mercoledì prossimo in Prefettura. Successivamente il primo cittadino relazionerà in merito nel corso del prossimo consiglio comunale.


L'agguato

La sera del 12 ottobre scorso, poco dopo le 20, nella zona maina della cittadina di Belvedere Marittimo si è udito un rumore fortissimo provenire dalla Tirrenia Hospital, meglio conosciuto come la ex clinica Tricarico, presidio sanitario che dagli anni '70 serve un grosso bacino di utenti nel territorio dell'alto Tirreno cosentino. Il rumore era dovuto allo scoppio di un ordigno di modeste dimensioni avvenuto nei pressi della sala mortuaria della struttura, distante pochi metri dal pronto soccorso. Per fortuna, nessuno è rimasto ferito. L'episodio, ad ogni modo, ha un chiaro intento intimidatorio. Ora saranno gli investigatori a ricostruire l'accaduto ed accertare le responsabilità.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top