Sanita’ Calabria

Ospedale di Locri, manca personale: a Pediatria si rischia il blocco dei ricoveri

VIDEO | La denuncia del sindaco Giovanni Calabrese all'Asp. Il commissario Scaffidi a lavoro per trovare una soluzione. L'appello del consigliere regionale Domenico Giannetta: «Struttura di eccellenza. Fermare la migrazione sanitaria»

54
di Ilario  Balì
9 agosto 2021
13:00

Il reparto di Pediatria dell’ospedale di Locri ha bisogno di personale per scongiurare il blocco dei ricoveri. Col passare dei giorni il rischio di una chiusura si fa sempre più serio e concreto. La denuncia arriva via social dalla pagina Facebook del sindaco Giovanni Calabrese, mentre il problema è già sul tavolo del commissario dell’Asp di Reggio Calabria Gianluigi Scaffidi che con non poca difficoltà sta cercando di trovare una soluzione.

L’eventuale chiusura della struttura porterebbe conseguenze anche sul reparto di Ostetricia, che garantisce a Locri circa 1000 nascite l’anno. «Faremo di tutto per impedire che si arrivi a questa assurda ed inaccettabile determinazione» ha tuonato sui social il primo cittadino. A prendere posizione anche il consigliere regionale di Forza Italia Domenico Giannetta.


«Ho constatato – sottolinea il consigliere azzurro - l’altissimo livello dei servizi erogati ai bambini in cura presso il reparto, che, insieme alle proprie famiglie, hanno ricevuto cure ed assistenza tali da non avere nulla da invidiare ai blasonati ospedali del Nord. Ne sono testimonianza eccellenti interventi di cui spesso non si parla, mentre si parla fin troppo di casi di mala sanità e di casi critici - sottolinea il consigliere - tendendo ad alimentare, così, l’emigrazione sanitaria, che rappresenta un costo sociale ed economico altissimo. Dobbiamo dunque bloccare i viaggi della speranza e valorizzare le nostre realtà».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top