Ospedale Locri, pretende di vedere una parente ricoverata e aggredisce un infermiere

A denunciare quanto accaduto la Uil-Fpl: «Condizioni di sicurezza assenti nel presidio, necessario assumere più guardie giurate»

7
di Ilario  Balì
8 maggio 2021
20:02

Un infermiere del pronto soccorso dell'ospedale di Locri, V. D. le sue iniziali, è stato vittima di un’aggressione mentre si trovava sul posto di lavoro. Secondo quanto si è appreso il fatto è accaduto ieri pomeriggio dopo che un uomo, familiare di un’anziana ricoverata nel reparto e in pericolo di vita, avrebbe preteso di vederla in violazione delle regole anti-Covid, trovando così l’opposizione del sanitario su cui si è pesantemente scagliato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno denunciato l’uomo.

Ferma condanna per quanto accaduto è stata espressa dalla Uil-Fpl. «Ancora una volta – è il commento del segretario territoriale Nicola Simone – ci troviamo a denunciare l’assenza delle condizioni sicurezza per chi lavora all’interno dell’ospedale di Locri. È necessario assumere più guardie giurate, figure fondamentali per prevenire pericoli e garantire maggiore tranquillità ai dipendenti».


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top