Nel Cosentino

Paola, incendio distrugge il lido Movida: cortocircuito partito dai frigoriferi

Si tratta di uno degli stabilimenti balneari più frequentati nella città di San Francesco. I vigili del fuoco hanno domato l’incendio dopo molte ore

348
di Antonio Alizzi
6 agosto 2021
09:58
Il lido Movida (Foto Facebook)
Il lido Movida (Foto Facebook)

Notte di fuoco a Paola, ma per una volta - a differenza di quanto sta accadendo in Calabria, colma di roghi dalla Sila all’Aspromonte - la mano dell’uomo non c’entra niente. Le fiamme, infatti, hanno distrutto un lido balneare, tra i più conosciuti e frequentati nella città di San Francesco, protettore della Calabria, gestito da due giovani imprenditori della costa tirrenica.

Secondo quanto si apprende, le cause dell’incendio sono da ricercare in un problema tecnico che ha distrutto ogni cosa. I vigili del fuoco, intervenuti nella notte per spegnere le fiamme, mentre la zona era delimitata dai carabinieri della Compagnia di Paola e dagli agenti del commissariato di pubblica sicurezza, hanno accertato il cortocircuito dei frigoriferi presenti all’interno dello stabilimento balneare.


I pompieri, fino a poche ore fa, hanno lavorato alacremente per rinvenire tracce di matrice dolosa, ma è una pista ormai abbandonata, avendo avuto la certezza che le fiamme sono partite dai grandi apparecchi elettrodomestici che conservano gli alimenti a bassa temperatura. Un danno enorme per i titolari del lido “Movida” che, oltre a perdere un bene immobile, dicono addio, almeno per quest’anno, alla stagione turistica.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top