Paola, trovate armi e munizioni in un casolare abbandonato

Gli uomini dell'Aliquota radiomobile hanno perquisito lo stabile con l'aiuto di cani specializzati

121
di Francesca  Lagatta
14 maggio 2019
18:19

Tre fucili, altrettante pistole e 80 munizioni. È il ritrovamento effettuato ieri dagli uomini dell'Aliquota radiomobile di Paola, in zona Castello della città di San Francesco. La scoperta è avvenuta in un casolare disabitato nell'ambito di un controllo mirato che ha visto i militari addentrarsi nello stabile con l'ausilio di cani specializzati.

Sulle tracce dei malviventi

La Compagnia dei carabinieri di Paola, coordinata e diretta dal capitano Giordano Tognoni, ha subito avviato le indagini. Al momento si starebbe procedendo contro ignoti, anche se le investigazioni stanno seguendo una pista ben precisa.

 

Il vecchio casale dista pochi metri da località Cancello. La zona è considerata la roccaforte di 'ndrangheta della famiglia paolana dei Serpa, dove risiedeva prima che la magistratura le infliggesse un duro colpo. L'ultimo è arrivato a marzo scorso, quando i maggiori esponenti, Giuliano e Nella Serpa, sono stati condannati nell'ambito dell'inchiesta "Tela del ragno" con una storica sentenza della Corte d'Appello di Catanzaro. Per l'esattezza, Giuliano Serpa è stato condannato a 14 anni di carcere, mentre Nella Serpa dovrà scontare l'ergastolo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio