Auguri e poesie, la Pasqua dei bimbi calabresi ai tempi del Covid: i video

Attraverso un video i bambini abbattono le “barriere” imposte dall'emergenza e trovano il modo per augurare buone festività ai loro cari

di Daniela  Amatruda
12 aprile 2020
16:06
353

Emmanuel, Giorgia, Carlotta, Maggie, Annaluce, Matteo, Giovanni, Luca, Christian, Nicole, Samuel, Sofia, Mattia e Riccardo.

Una carrellata di occhi vispi e pieni di speranza quella di alcuni bimbi calabresi che hanno scelto LaC News24 per fare gli auguri e dedicare un pensiero o una poesia ai propri cari attraverso un video. È la sfera degli affetti più intimi, come i nonni, gli zii e i cuginetti, a creare un vuoto nei cuori dei più piccoli che ormai, da più di un mese, stanno trascorrendo la loro vita barricati in casa.  

 

Le uova di cioccolato non sono mancate neanche quest’anno, ma in molti avrebbero rinunciato a qualche dono in cambio di un abbraccio e di una festa in famiglia con tutti i parenti. L’emergenza Coronavirus sta togliendo molto, ma in qualche modo sta restituendo, sia ai grandi che ai piccini, il valore di tanti piccoli gesti, di tanti momenti che si ritenevano scontati e acquisiti e che invece, una volta che se ne è privati, diventano ricordi felici. 

 

In video per "abbattere" le barriere

«Le videochiamate accorciano le distanze e fanno sentire meno la mancanza», recita un bimbo nel suo video di auguri. Gli smartphone di ultima generazione hanno consentito di poter mantenere vive le “connessioni” umane e stanno rendendo meno dolorosa questa lunga ed estenuante attesa. 

 

Sarà un’emozione davvero forte potersi stringere nuovamente in un abbraccio, tenersi per mano. Ed anche allora, molto probabilmente, farà ancora paura poterlo fare senza il terrore di poter infettare o essere infettati. Sarà forse lo sguardo dei bambini che ci aiuterà ad avere nuovamente speranza, sarà la necessità di vederli felici a riportare tutto alla normalità. 

Disegni e lavoretti di Pasqua 

La didattica a distanza ha consentito a tanti bambini di non rinunciare alla realizzazione dei lavoretti di Pasqua: schede da colorare, forme di pulcini, colombe e uova di Pasqua da ritagliare. E poi, tante poesie da imparare e da recitare in video per le maestre e per i nonni.

La poesia scritta da Carlotta

«Oggi è Pasqua, la Pasqua del Signore, la Pasqua dell'amore. Eppure io sono sola, triste, in attesa di un bagliore. Questa Pasqua mi bisbiglia...lo so amore non sei in famiglia, mancano i nonni, gli zii e i cuginetti, ma quando tutto finirà e il coronavirus sparirà, rivedrai chi tanto ti mancherà. Buona Pasqua».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio