Paura a Corigliano-Rossano, autoarticolato in fiamme: esplode il serbatoio

È accaduto nella tarda serata di ieri lungo la bretella che collega la 106 alla vecchia statale. Nessun ferito

227
di Matteo Lauria
22 novembre 2020
10:37
Autoarticolato in fiamme
Autoarticolato in fiamme

Autoarticolato in fiamme nella tarda serata di ieri lungo l’arteria provinciale che collega la statale 106 alla vecchia statale (viadotto Torre Voluta).

Secondo una prima ricostruzione, nel tratto in cui si rinviene un restringimento della carreggiata nei pressi di una sopraelevata, vi sarebbe stato un difetto di manovra a tal punto da produrre un surriscaldamento degli pneumatici e da qui la propagazione del fuoco all’intero tir. Momenti di tensione quando esplode il serbatoio del carburante, un boato che è stato avvertito dagli abitanti residenti della zona. Fortunatamente nessun ferito. Illeso il camionista, 60enne, di origine polacca che in tarda serata ha trovato soggiorno presso un noto albergo cittadino. 

Duro lavoro dei vigili del fuoco, già impegnati durante il nubifragio

Sul posto si sono portati tre mezzi dei vigili del fuoco del distaccamento di Corigliano-Rossano e una volante del commissariato di pubblica sicurezza. Il mezzo pesante trasportava 250 quintali di clementine, oltre alle pedane in legno e cassette di plastica, diretti in Polonia. Il rogo ha travolto anche la cella frigorifero, le pedane interne. Lavoro enorme dei vigili del fuoco che si sono adoperati nelle operazioni di spegnimento e di messa in sicurezza del Bisonte fini all’alba. La strada è stata interrotta al transito.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio