Maxi piantagione di marijuana individuata dai forestali nel Cosentino

Occultata tra la vegetazione selvatica, a San Martino di Finita, era annaffiata attraverso un sistema a goccia collegata ad una sorgente distante circa un chilometro e mezzo

9
di Salvatore Bruno
3 ottobre 2019
14:10

Rinvenuta dai carabinieri forestali della stazione di Montalto uffugo, una piantagione di canapa in località Demanio del comune di San Martino di Finita. Le piante, ben 568 di qualità big devil autofiorente, di altezza oscillante tra i novanta ed i duecento centimetri, erano occultate nella vegetazione selvatica. I militari, coadiuvati dai colleghi di Lattarico, hanno individuato nel terreno, di proprietà comunale, un ingegnoso ed automatizzato impianto di irrigazione finalizzato all’innaffiamento dei virgulti mediante un sistema a goccia, costituito in prevalenza da una tubazione in pvc abusivamente allacciata ad una sorgente di acqua, estesa e distante circa un chilometro e mezzo dalla coltivazione.

 

Inoltre nei pressi dell’impianto è stata rinvenuta una cassetta di attrezzature composta da bicchieri in plastica e gocciolatori di ricambio. Le piante, dopo un campionamento finalizzato a rilevare il principio attivo, sono state estirpate e, come disposto dalla Procura della Repubblica di Cosenza, distrutte. Il materiale utilizzato per l’impianto idrico è stato invece posto sotto sequestro.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio